Quando un popolo perde il contatto col suo passato, con le sue radici, quando perde l'orgoglio della sua storia, della sua cultura e della sua lingua, decade rapidamente, smette di pensare, di creare e svanisce.

La morra un gioco antichissimo, un gioco semplice da mettere in pratica ma al tempo stesso molto complicato per i suoi meccanismi. Questa pratica, che fa parte del patrimonio storico e culturale del nostro Friuli, oggi rischia di andare persa, dimenticata. Sotto il nome "Amici della morra" si riunisce un gruppo di appassionati che cerca di coltivarne la riscoperta e la valorizzazione.

Scrivici